Neo-laureati, quale futuro?